Salta al contenuto
Troppo bello per essere vero? Il rivoluzionario Omega 1 è un motore a idrogeno a combustione interna

Troppo bello per essere vero? Il rivoluzionario Omega 1 è un motore a idrogeno a combustione interna

Le auto elettriche stanno conquistando il mondo e il destino del motore a combustione interna sembra segnato. Ma c'è ancora vita nella vecchia centrale elettrica a gas. Almeno questo è ciò che pensano gli ingegneri Astreon mentre mostrano un nuovo concetto ICE. Sostengono che sia un motore a emissioni quasi zero, nonostante il carburante venga bruciato nelle sue camere di combustione.

Invece dei pistoni, il nuovo motore ha diversi ingranaggi rotanti che ricordano da vicino le turbine degli aerei. Assomiglia anche a un motore rotativo, ma con un design migliore che elimina i punti deboli del motore Wankel. Per dirla semplicemente, il motore Omega 1, progettato da Astreon Aerospace, utilizza quattro tempi del motore e li divide in due camere.

omega-one-è-un-motore-a-combustione-interna-che-cambia-il-gioco-troppo-bello-per-essere-vero_1omega-one-è-un-motore-a-combustione-interna-che-cambia-il-gioco-troppo-bello-per-essere-vero_2
omega-one-è-un-motore-a-combustione-interna-che-cambia-il-gioco-troppo-bello-per-essere-vero_3

omega-one-è-un-motore-a-combustione-interna-che-cambia-il-gioco-troppo-bello-per-essere-vero_4omega-one-è-un-motore-a-combustione-interna-che-cambia-il-gioco-troppo-bello-per-essere-vero_5omega-one-è-un-motore-a-combustione-interna-che-cambia-il-gioco-troppo-bello-per-essere-vero_7omega-one-è-un-motore-a-combustione-interna-che-cambia-il-gioco-troppo-bello-per-essere-vero_7Il motore a due alberi ruota in direzioni opposte tramite ingranaggi sincronizzati, con quattro rotori che si muovono a coppie sui due alberi. La prima coppia gestisce l'aspirazione e la compressione, mentre la seconda coppia esegue la combustione e la corsa di scarico. Questi sono integrati da una valvola a piastra rotante e una precamera, che si trovano tra le due coppie di rotori. Qui è dove viene iniettato il carburante.

I principi di funzionamento di questo motore sono un po' più difficili da capire per un profano come te o me. Fortunatamente, Astreon ci ha mostrato un video dettagliato per aiutarci a visualizzare l'intero processo. Il video descrive anche in dettaglio le diverse parti del motore e il loro ruolo nel processo di combustione. Grazie alla precisione artigianale, questo motore non necessita di guarnizioni per trattenere i fluidi all'interno. Questo design incredibilmente semplice potrebbe essere considerato una minaccia per il futuro dei veicoli elettrici, promettendo una lunga vita con poca manutenzione richiesta.

Come suggerisce il nome dell'azienda, dovrebbe essere un motore aeronautico ideale, leggero e potente pur essendo completamente privo di vibrazioni. Potrebbe anche alimentare tutti i veicoli, dalle moto ai macchinari pesanti. Secondo Astreon, il nuovo motore a combustione è in grado di sviluppare 160 CV e 170 Nm di coppia, pur pesando solo 230 kg. (35 kg). Raggiunge il regime minimo a 15.9 giri/min, ma può raggiungere fino a 1,000 giri/min a pieno carico.

Ovviamente, Astreon suggerisce che potresti collegare a margherita due o più di questi motori per ottenere più potenza e supponiamo che se ne possano costruire di più grandi. Non ci sono problemi di tenuta con questo concetto di motore, a differenza di un motore rotativo convenzionale. Astreon promette anche che può funzionare con una varietà di combustibili con emissioni molto basse. Suona un po' troppo bene, ma terremo sicuramente d'occhio questo motore e vedremo come si svilupperà in futuro.

Guarda il video

Articolo precedente Video: motore a 2.0 cilindri da 3 litri di Koenigsegg 1.6 cilindri da 4 litri
Articolo prossimo Nuovo un motore lineare a pistone singolo funziona a idrogeno, non sono necessarie celle a combustibile